Immagine di libri volanti
Professionisti al Vostro servizio
Libreria Editrice
Campedel
Campedel
CROCE BENEDETTO
Estetica
CROCE BENEDETTO, Estetica
Autore:
CROCE BENEDETTO
Titolo:
Estetica
Descrizione:
Editore:
ADELPHI
Data di edizione:
luglio 2005
Pagine:
756
Dimensioni cm.:
21,5x14
ISBN13:
9788845907784
Codice:
179232
Collana:
Classici 0
Prezzo:
Disponibilità:
* Offerta valida 30 giorni (fino ad esaurimento scorte)
70.00. Nostra offerta con sconto 15%: € 59.50 *
normalmente disponibile per la spedizione in 5 giorni lavorativi
Dati aggiornati a luglio 2005
0 - 22 0
Lingua
Italiano
Allegati:
Ordina
?
Modalità, tempi e costi di consegna
Prenota e ritira
La collana Classici
Pubblicando l'Estetica, nel 1902, Croce si rivelò, all'improvviso, creatore di una possente architettura di pensiero, che proprio sull'estetica poggiava e si sarebbe poi articolata in una "filosofia dello spirito" Con un procedimento che gli era congeniale e corrispondeva perfettamente ai suoi presupposti, Croce propose in questo libro una trattazione che si componeva "di una parte teorica e di una parte storica, ossia di due libri indipendenti, ma che si aiutano a vicenda" Nella parte teorica, fin dalle prime righe Croce muove verso l'enunciazione della sua tesi fondamentale: l'arte è intuizione, mentre a sua volta "intuire è esprimere; e nient'altro (niente di più, ma niente di meno) che esprimere" Sulla base di questo presupposto, la trattazione procede poi con perentoria consequenzialità E così vediamo cadere davanti ai nostri occhi, come quinte di cartone, una quantità di nozioni acquisite sull'arte, nel corso dei secoli, che non reggono a questa nuova sfida speculativa Nella parte storica, infine, che per lui, come sempre, è indispensabile sostegno di ogni proposizione teoretica, Croce ci mostra come, attraverso le varie teorie e polemiche sul bello, da Baumgarten a Kant, da Vico a Hegel, nella cultura moderna, nonché nelle antiche dispute, da Aristotele a Plotino, si facesse luce più volte, per essere poi altrettanto spesso sommersa, una concezione del bello e della poesia che sottraesse quest'ultima a ogni eteronomia e a ogni funzionalità retorica Questa era appunto la concezione di Croce, che qui si dispiega con grandiosa eloquenza e vis polemica - e rimane fondamentale anche oggi, per chiunque torni a porsi, in ogni ambito, il problema estetico

© Libreria Campedèl - Piazza dei Martiri,27/d - 32100 Belluno
telefono +39.0437.943153 fax +39.0437.956904 e-mail info@campedel.it